POLITICA QUALITA'​​

La ns. Politica della Qualità

è il risultato della fusione delle caratteristiche umane e professionali delle persone che hanno fondato l’azienda, distinte da volontà, metodo e determinazione con una ottimale metodologia di determinazione degli obiettivi e degli strumenti per mantenere e sviluppare il nostro Sistema di Gestione Della Qualità.

Punti Cardine:

 

Vision

Immedesimarsi in chi riceverà i ns. prodotti/servizi. Creare un problema agli altri interni (colleghi) o esterni (Fornitori o Clienti) equivale a crearlo a se stessi;

Pensare ed agire preventivamente invece che a consuntivo.

Imparare dai propri errori non commettendo lo stesso errore una seconda volta.

 

Congruenza

Ruolo attivo e guida del Direttore Generale per il rispetto della normativa sul Sistema di Gestione per la Qualità e per il miglioramento della Qualità in modo appropriato agli scopi dell’organizzazione. Il Direttore Generale dirige le Funzioni/Unità dipendenti e le attività di loro competenza, secondo quanto previsto dalla presente Direttiva e da altre a questa correlate.

Rispetto delle leggi vigenti e della normativa contrattuale.

 

Diffusione Organizzativa

Il Direttore Generale si assicura, altresì, che i Responsabili di Funzione/Unità comprendano la presente Direttiva ed operino al fine di farla comprendere, attuare e sostenere ad ogni livello aziendale con tutti i mezzi a loro disposizione.  I Responsabili di Funzione/Unità devono riferire al Direttore Generale e alla Garanzia Qualità, in merito all’applicazione di questa Direttiva e delle altre ad essa correlate.

Qualità come “responsabilizzazione individuale” di tutto il personale nell’assicurare la Qualità del lavoro svolto, considerando come “Clienti” coloro che fruiscono del risultato di detto lavoro ed anteponendo l’interesse superiore della Società al proprio.

Qualità intesa come “efficacia ed efficienza dei processi” aziendali e diminuzione degli sprechi (vedi Costi della Non-Qualità).

Preferenza per la prevenzione più che per l’eliminazione, a posteriori, delle Non Conformità.

Programmazione strutturata dell’addestramento del personale alle discipline della Qualità.

 

Orientamento al Cliente (e al Fornitore)

Qualità intesa come “Soddisfazione del Cliente” in quanto adeguata alle sue esigenze attuali e in anticipo su quelle future.

Attenzione all’affidabilità e alle modalità di utilizzo del prodotto/servizio.

Attenzione ai contributi dei Partner sociali o industriali e dei Fornitori.

Adeguatezza e Miglioramento Continuo

Qualità intesa come impegno nel rendere sempre più adeguato, efficace e continuamente migliorato il Sistema di Gestione per la Qualità. La Politica della Qualità prevede il soddisfacimento dei requisiti ed è annualmente riesaminata assieme agli Obiettivi della Qualità in base ad un Quadro Strutturale. Gli Obiettivi traducono in numeri la Politica stessa e vengono giudicati in termini di adeguatezza. Il tutto rivolto a valutare quanto e come spingere al miglioramento operativo attraverso il raggiungimento di obiettivi della qualità più elevati che devono essere proposti all’Organizzazione.